FAQ

DOMANDE FREQUENTI SUL SISTEMA ITALKERO

Alcune risposte alle domande più frequenti che ci fate durante i nostri incontri e presentazioni.

1IN CHE COSA CONSISTE IL RAFFRESCAMENTO EVAPORATIVO?

L'aria condizionata per evaporazione è oggi una delle soluzioni più innovative ed efficaci nel settore del condizionamento per l'industria e i centri di lavoro. Nel raffreddamento della temperatura dell'aria viene usata l'acqua. I dispositivi Breezair raccolgono l'aria dall'esterno e per mezzo di una ventola la spingono all'interno facendola passare attraverso un pad bagnato. L'aria si raffredda quando viene a contatto con il pad bagnato a causa dell'evaporazione dell'acqua, riproducendo così la brezza marina.

2IL CONSUMO DI ELETTRICITÀ È ALTO QUANTO QUELLO DELL'ARIA CONDIZIONATA?

No, molto meno. I condizionatori d'aria evaporativi hanno un consumo di soli 960 W alla massima velocità e per un'area di circa 200 m2. Meno di un asciugacapelli. Il consumo è 1/8 di un condizionatore d'aria.

3C'È UN AUMENTO DI UMIDITÀ NELL'AMBIENTE?

Sì, ma non sarà evidente finché manterremo porte e finestre aperte o avremo sistemi di estrazione dell'aria per consentire l'evacuazione dell'umidità evitando così la possibile condensa.

4L'ARIA CALDA E LA POLVERE ENTRERANNO DALL'ESTERNO?

No, perché si genera una leggera corrente d'aria che non permette a polvere ed aria calda di entrare dall'esterno.

5FUNZIONA ALLO STESSO MODO CON LE FINESTRE APERTE?

Questo sistema di raffreddamento, a differenza dell'aria condizionata, ha bisogno che la stanza sia aperta poiché, spingendo l'aria all'interno in modo forzato, ha bisogno dell'esistenza di una presa d'aria. In questo modo spostiamo aria calda e generiamo una piacevole circolazione di aria fresca.

6DI QUALE MANUTENZIONE HANNO BISOGNO QUESTI DISPOSITIVI?

La manutenzione necessaria è minima grazie agli automatismi incorporati nelle apparecchiature Breezair, come il rilevatore di qualità dell'acqua elettrolitico, il drenaggio automatico e programmabile o la chiusura automatica del condotto. Tuttavia, consigliamo di eseguire almeno una pulizia e un'ispezione annuali, che possono essere eseguite dal personale di manutenzione della propria azienda.

7QUAL È IL CONSUMO D'ACQUA?

Il consumo d'acqua dipenderà dalla temperatura e dall'umidità dell'aria esterna: più secca è l'aria esterna, maggiore è il consumo d' acqua e maggiore è il raffreddamento. L'acqua non viene sprecata, viene fornita all'aria per raffreddarla. Il consumo medio d'acqua è di 30 litri all'ora.

8QUANTO È POSSIBILE RIDURRE LA TEMPERATURA?

Dipende dalle condizioni meteorologiche, cioè dalla temperatura dell'aria esterna e dalla sua umidità. Più calda e secca è la giornata, più fresco generano gli ecoclimatizzatori di Italkero. Ad esempio, se la temperatura è di 35 ° C e l'umidità è del 30%, l'evaporativo spingerà la stessa aria all'interno a 23 ° C. In queste condizioni possiamo raggiungere i 12 ° C in meno.

9SE INSTALLO UN ECOCLIMATIZZATORE BREEZAIR, DOVREI PREOCCUPARMI DELLA LEGIONELLA?

No, poiché il raffreddamento avviene per contatto. Il problema della legionella colpisce le torri di raffreddamento e quei dispositivi di raffreddamento evaporativo che generano aerosol. I raffrescatori evaporativi Italkero Breezair raffreddano l'aria per contatto e non generano aerosol; non sono soggetti a quanto stabilito dalla legge per questo tipo di dispositivi.

10QUALI ALTRI VANTAGGI OFFRE UN RAFFRESCATORE EVAPORATIVO ITALKERO BREEZAIR?

Oltre a ridurre la temperatura a basso costo e senza chiudere le porte, Breezair offre altri vantaggi per processi industriali come:
- Mantenere un livello stabile d'umidità
- Eliminare l'elettricità statica dall'ambiente
- Rinnovare l'aria interna con aria pulita, fresca e filtrata, evacuando possibili fumi e odori.