Climatizzazione dei campi da padel: qual è la soluzione ideale?

Efficienza Energetica
Cosa si intende per Efficienza Energetica?
2 Gennaio 2023
Vedi tutti

Climatizzazione dei campi da padel: qual è la soluzione ideale?

Climatizzazione Campi da Padel

Il padel, dopo il grande successo riscosso in Spagna, ha negli ultimi anni sfondato anche in Italia, divenendo uno degli sport più praticati in assoluto. La semplicità di imparare i fondamentali, l’elevata dose di divertimento che offre e la facilità di organizzare le partite lo hanno reso una disciplina di moda.  

Considerando che il padel non è praticabile in condizioni climatiche sfavorevoli, ad esempio in caso di pioggia, la maggior parte dei campi in progettazione prevede la copertura, la quale permette di giocare a prescindere dal meteo. Vi è, però, un problema. Nelle zone calde e in particolare nei periodi estivi, la copertura rende il clima interno poco confortevole e quindi i progettatori stanno ricorrendo a delle soluzioni per risolvere la problematica: una di esse è rappresentata dallinstallazione dei raffrescatori adiabatici. 

Progetto campi padel: a cosa bisogna pensare 

I campi da padel, secondo le normative vigenti, sono da considerare come delle vere e proprie costruzioni, di conseguenza per la loro realizzazione è necessario disporre delle specifiche autorizzazioni stabilite dalla legge. Una volta ottenuti i permessi, si passa alla fase di edificazione.  

Vi è un elemento che contraddistingue il campo da padel rispetto a uno da tennis, ovvero le pareti, le quali sono realizzate con delle vetrate e con delle reti metalliche. Il vetro da utilizzare è di tipo temperato, il quale assicura un ottimo rimbalzo, garantisce una lunga durata del tempo, offre una buona visibilità agli spettatori e si dimostra sufficientemente sicuro.  

Per quanto concerne il tappeto, vi sono varie possibilità di scelta, poiché sono diversi i materiali sintetici che si adattano a un eccellente svolgimento del gioco. Imprescindibile un buon impianto di illuminazione, così da poter sfruttare il campo anche nelle ore serali e notturne: bisogna ovviamente puntare su faretti a LED per abbattere i costi energetici.  

La copertura è facoltativa ma certamente un fattore che può fare la differenza quando il clima non consente di giocare all’aperto. Infine, l’impianto di condizionamento è fondamentale, come in ogni centro sportivo, per mantenere un microclima adeguato durante partite e allenamenti.  

Raffrescatori Adiabatici: una soluzione innovativa 

I raffrescatori adiabatici, noti anche come raffrescatori evaporativi, sono dei sistemi sempre più impiegati per climatizzare edifici di piccole e di medie dimensioni, tra cui i campi da padel, i quali possono raggiungere temperature importanti nel periodo estivo, rendendo difficoltosa la pratica del gioco.  

Il dispositivo in questione si fonda sullo sfruttamento di alcune caratteristiche fisiche dell’aria, in particolare sul principio secondo il quale l’aria è in grado di assorbire e contenere vapore acqueo, variando la percentuale di umidità e abbassando la sua stessa temperatura. I raffrescatori evaporativi sono dotati di una ventola interna, la quale ha il compito di attrarre l’aria al suo interno sprigionando poi una piacevole brezza, nettamente più salubre rispetto alle folate d’aria fredda dei condizionatori.  

Sono numerosi i vantaggi di questo tipo di impianto. Innanzitutto, i costi di consumo e di manutenzione sono nettamente inferiori rispetto a quelli relativi ai classici impianti di condizionamento, come ad esempio i climatizzatori. L’assenza di gas refrigeranti e di componenti chimici, infine, garantisce il pieno rispetto dell’ambiente, per immettere aria fresca all’interno del campo da padel in maniera del tutto ecologica, economica e con risultati garantiti! 

Richiedi Informazioni