Logan Hospital – Utah

Raffrescatori evaporativi FACQ bathroom
FACQ Bathroom – Belgio
18 Settembre 2019
Raffrescatori Granarolo Impianto
Granarolo
17 Settembre 2019
Raffrescatori evaporativi Logan hospital

L’Ospedale di Logan risparmia il 90% sui costi di raffreddamento

Le strutture ospedaliere necessitano di costanti ricambi d’aria e di temperature interne che consentano a medici e infermieri di lavorare con la massima efficacia ed al tempo stesso ai pazienti di avere quegli ambienti sani e confortevoli necessari per una loro rapida e sicura ripresa.

La necessità di avere un costante ricambio d’aria all’interno degli ospedali si fa ancor più forte quando parliamo di quelle aree in cui la salute e l’incolumità dei pazienti sono esposte a rischi maggiori. Stiamo parlando delle sale operatorie e post-operatorie, luoghi in cui un sistema che raffreschi ed al tempo stesso purifichi l’aria è veramente importante.

L’Ospedale regionale di Logan, nello Utah, è riuscito a rispondere a questa duplice esigenza con i raffrescatori evaporativi.

Il raffrescatore evaporativo ecologico ed efficiente

I tempi impiegati per raffrescare ambienti anche di grandi dimensioni sono veramente ridotti con i raffrescatori ed i risultati sono sorprendenti. Con un consumo energetico ridotto di quasi il 90% rispetto ad un condizionatore tradizionale, il raffrescatore evaporativo riesce a diffondere negli ambienti aria sana e purificata.

A differenza di un normale condizionatore d’aria infatti, il raffrescatore preleva l’aria all’esterno e la sottopone ad un processo di purificazione prima di raffreddarla ed immetterla all’interno.

Polvere, pollini, germi ed allergeni vengono così trattenuti all’interno dell’apparecchio e l’ambiente operatorio dell’ospedale regionale di Logan risulta essere sempre sano e protetto.

I consumi ridotti del 90% rispetto ad un normale condizionatore d’aria sono un importante fattore ecologico (meno energia consumata = meno Co2 immesso nell’ambiente). Oltre a questo, però, rappresentano anche un importante elemento per un ROI sicuro e veloce.

Il Return of Investment (ROI appunto) viene garantito in soli tre anni, proprio grazie ai consumi energetici ridotti ed al risparmio sulle spese di manutenzione.

Una soluzione che coniuga sicurezza e risparmio

La necessità dell’ospedale di Logan, come quella di ogni altra struttura sanitaria, era quella di avere un apparecchio che permettesse il ricambio d’aria, nelle aree operatorie e post-operatorie, almeno 25 volte ogni ora per prevenire tutti i rischi legati alla presenza di germi e batteri. Tutto questo però doveva esser reso possibile senza un aumento vertiginoso dei consumi energetici.

La tecnologia che impiega l’aria prelevata dall’esterno e, dopo averla depurata e raffrescata, la rilascia all’interno con un consumo energetico bassissimo sembrava essere la soluzione. E così e stato. Oggi l’ospedale di Logan è in grado di offrire ambienti sani e sicuri a tutti i propri pazienti grazie agli speciali raffrescatori evaporativi.